Gubbio-Samb 0-0 PDF
News - Prima Squadra
Sabato 22 Dicembre 2018 21:01
Questo articolo è stato letto: 656 volte

guvvio

Una Samb ancora in piena emergenza pareggia in trasferta e allunga la striscia positiva

GUBBIO (4-2-3-1) Marchegiani; Paolelli (81′ Tofanari), Espeche, Piccinni, Pedrelli; Malaccari, Benedetti (71′ Tavernelli), De Silvestro (59′ Battista),Plescia (59′ Casiraghi), Casoli; Marchi A disp. Battaiola, Nuti, Conti, Schiaroli, Ricci, Campagnacci, Morlandi All. Galderisi

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Pegorin; Gelonese, Miceli, Zaffagnini; Rapisarda, Rocchi, Caccetta, Signori; Ilari, Calderini (65′ Russotto) A disp. Sala, Di Massimo, Brunetti, Islamaj, De Paoli, Panaioli, Gemignani All. Roselli

TERNA Arbitra Eduart Pashuku della sezione di Albano Laziale, coadiuvato dagli assistenti D. Meocci (Siena) e L. Testi (Livorno)

NOTE Ammoniti: 22′ Rapisarda, 41′ Malaccari, 68′ Gelonese, 75′ Casoli | presenti 906 spettatori, di cui 193 ospiti

Pareggio a reti bianche per i rossoblu costretti a fare ancora una volta i conti con una lunga lista di infortunati alla quale si è aggiunto in settimana anche il croato Vedran Celjak. Emergenza, dunque, per mister Roselli che adatta Gelonese (buona gara la sua) nella difesa a tre insieme a Zaffagnini e Miceli. A centrocampo linea mediana formata da Caccetta, Rocchi e Signori, sugli esterni si posizionano capitan Rapisarda e Cecchini, duo d'attacco, invece, formato da Calderini e Ilari. Proprio il numero 20 si rende subito pericoloso al primo minuto mettendo un gran pallone dalla sinistra per l'inserimento di Rocchi che, però, manca l'appuntamento con la sfera. Al 10' è sempre Ilari a recuperare un gran pallone a metà campo e a innescare Calderini: il numero 10 parte palla al piede e prova la gran conclusione da fuori, la palla, però, va a stamparsi sulla traversa. Al 19' si vede il Gubbio su punizione dal limite, Piccinni si incarica della battuta, ma Pegorin si supera e salva in angolo. Crescono i padroni di casa e al 22' si conquistano un'altra punizione dal limite. Questa volta ci prova Marchi, ma il suo tiro va a infrangersi sulla barriera. Al 25' punizione dalla trequarti anche per la Samb: Signori serve a sinistra Cecchini che mette dentro per Calderini che prova il tocco di tacco, Marchegiani blocca. La Samb prova a creare problemi alla retroguardia eugubina dalla sinistra, sull'asse Cecchini-Calderini, ma i rossoblu non riescono a capitalizzare alcuni cross interessanti e si va così al riposo sullo 0-0.

Nella ripresa pronti via e il Gubbio si fa subito pericoloso con Casoli, ma il suo tiro finisce alto. 2 minuti dopo ancora Gubbio in avanti con Plescia, la retroguardia rossoblu si salva da una situazione difficile. Al 55' la Samb si fa vedere su uno schema su punizione ma Ilari calcia debolmente in porta. Al 65' esce Calderini per Russotto e un minuto dopo e proprio il neo entrato ad innescare Cecchini sulla sinistra che crossa in mezzo, Marchegiani esce e fa sua la sfera. Al 69' timide proteste del Gubbio per un presunto atterramento in area, per l'arbitro è tutto regolare. 81' minuto tiro cross di Russotto, defilato dalla sinistra, Marchegiani respinge con i pugni. A due minuti dal termine la Samb ha un'occasione sugli sviluppi di un corner: il colpo di testa di Zaffagnini finisce al lato, mai rossoblu protestano per un presunto fallo di mano di un difensore eugubino. Dopo 4 minuti di recupero l'arbitro manda tutti sotto la doccia: le due compagini si dividono la posta in palio, la Samb allunga la striscia positiva a 7 gare consecutive. Mercoledì 26 dicembre i rossoblu saranno impegnati tra le mura amiche contro la Fermana.

Commenta l'articolo

PER INVIARE UN COMMENTO, REGISTRATI ORA OPPURE LOGGATI AL SITO CON USERNAME E PASSWORD

 

 
 
   
  ANTICA PASTA GLOBO
 
© S.S. Sambenedettese Srl p.iva 02177180441 - viale dello Sport, 62 San Benedetto del Tronto. Tel: +39 0735.782429 / fax: +39 0735.786285
info[@]sambenedettesecalcio.it