SALDI-SAMBSTORE
FeralpiSalò - Samb, pareggio di rigore PDF
(0 voti)
News - Prima Squadra
Lunedì 20 Marzo 2017 11:40
Questo articolo è stato letto: 934 volte

fer sam

A Guerra risponde bomber Mancuso

FERALPISALO': 1 Caglioni, 5 Davì, 6 Ranellucci, 7 Settembrini, 8 Tassi (42'st 11 Ferretti), 9 Surraco (36'st 14 Gamarra), 10 Bracaletti (21'st 18 Luche), 17 Guerra, 19 Codromaz, 23 Parodi, 26 Gambaretti. All: Michele Serena. A disp: 42 Vaccarecci, 11 Ferretti, 14 Gamarra, 18 Luche, 24 Murati, 27 Bacchin.

SAMBENEDETTESE: 33 Aridità, 7 Mancuso, 8 Sabatino, 9 Sorrentino (15'st 10 Bernardo), 11 Pezzotti, 14 Rapisarda, 15 Agodirin (30'st 21 Vallocchia), 20 Mattia, 23 Bacinovic, 25 Mori, 29 Damonte (29'st 6 Lulli). All: Stefano Sanderra. A disp: 22 Pegorin 2 Di Pasquale, 3 Radi, 4 Di Filippo, 6 Lulli, 10 Bernardo, 13 N'Tow, 16 Latorre, 18 Candellori, 19 Ferrara, 21 Vallocchia

Arbitro: Francesco Guccini di Albano Laziale
Assistenti: Maurizio Cartaino di Pavia ed Antonio Vono di Soverato

NOTE
Spettatori: 500 circa di cui 40 provenienti da San Benedetto del Tronto
Marcatori: 24st Guerra(rig.)(F); 32st Mancuso(rig.)(S);
Ammonizioni: 37pt Rapisarda(S); 44pt Parodi(F); 8st Sabatino(S); 22st Sabatino(S);
Espulsioni: 22st Sabatino(S); 34st Gambaretti(F);
Angoli:5 - 2
Recupero: 1°Tempo: 1min./ 2°Tempo: 3min.
Note: Giornata leggermente coperta, 15° circa, terreno di gioco in discrete condizioni. Sambenedettese in completo rossoblu', Feralpisalo' in completo verde azzurro

Lombardia portafortuna per la Samb, regione dove sinora (in attesa del match contro l'AlbinoLeffe di lunedì 10 aprile alle 20.30) i rossoblù non ne sono usciti mai sconfitti: a Lumezzane gli uomini dell'allora mister Palladini conquistarono bottino pieno con un autogol; nella fase di ritorno, con la gestione Sanderra due punti ed altrettanti pareggi contro, rispettivamente, Mantova e, per l'appunto, Salò. Un ex aequo, quello agganciato sulle sponde del Lago di Garda, di rigore: al penalty di Guerra risponde in maniera uguale e contraria la Samb con bomber Mancuso, che arriva a quota 19 reti stagionali.

Rispetto all'11 schierato in occasione con il Bassano, mister Sanderra opera un unico cambio nel tridende offesivo, sostituendo Vallocchia con Agodirin.
Primi minuti di gioco in possesso dei padroni di casa che, al 2', ci provano con un tiro di Surraco smanacciato in corner da Aridità. Al 7' è sempre l'attaccante uruguaiano ad insidiare la retroguardia rossoblù con un tiro ad, ma il pallone è fuori bersaglio e finisce sul fondo. Al 18' arriva prima vera ghiotta occasione per i leoni del Garda: lancio millimetrico di Settembrini per Guerra che, entrato in area, evita Aridità in uscita disperata ed a porta completamente sguarnita calcia incredibilmente sul fondo. Primo tempo piuttosto sottotono per la squadra rivierasca, controllata dalla manovra attiva verdazzurra, più volte vicina al gol anche nel finale dei primi 45' con Gambaretti su punizione e con Bracaletti su rovesciata, ma entrambe le conclusioni non vengono concretizzate.

Nella seconda frazione di gara, è di nuovo il FeralpiSalò a rendersi particolarmente pericoloso: al 5'st incursione di Guerra che combatte al limite dell'area rossoblù, allarga per Tassi che scaglia il pallone sulla traversa. Al 10'st Guerra tenta la conclusione, ma Aridità non si fa sorprendere; al 15'st ancora un'incursione dei gardesani con Parodi che si accentra e batte sul secondo palo, ma l'estremo difensore rossoblù smanaccia in corner. Al 22'st uno dei due episodi chiave del match: intervento scomposto di Sabatino su Luche, l'arbitro decreta il penalty. S'incarica della battuta Guerra che la butta dentro per l'1-0 in favore dei padroni di casa. A Sabatino viene inflitta la seconda ammonizione che gli vale l'espulsione e Samb in 10 uomini. Dieci minuti dopo, altra contingenza che riporta il risultato in parità. Traversone in area, contrasto tra Bacinovic ed un avversario verdazzurro. Il fischietto di Albano Laziale non ha dubbi, calcio di rigore per la Samb. Dal dischetto bomber Mancuso non sbaglia e mette a segno il diciannovesimo sigillo stagionale, prendendo definitivamente il largo sugli altri capocannonieri dei 3 giorni. Nel frattempo tra le fila del FeralpiSalò viene espulso Gambaretti per proteste; squadre, dunque, che ora si affrontano anche in parità numerica, 10 contro 10. Al 40' ultimo brivido per i rivieraschi: Codromaz arriva sul fondo sulla destra, cerca un tiro cross che attraversa tutta l'area piccola senza che nessuno intervenga, ma il tiro finisce a lato.

Punto importante quello conquistato ieri al Lino Turina, che consolida la Samb in settima posizione, a soli due punti dal Gubbio, sesta in graduatoria.

Prossimo appuntamento domenica 26 marzo alle ore 14:30 per un'altra sfida in piena zona playoff, Samb-Reggiana.


Ilenia Di Felice
Addetto Stampa
S.S. Sambenedettese

Commenta l'articolo

PER INVIARE UN COMMENTO, REGISTRATI ORA OPPURE LOGGATI AL SITO CON USERNAME E PASSWORD

 

 
 
© S.S. Sambenedettese Srl p.iva 02177180441 - viale dello Sport, 62 San Benedetto del Tronto. Tel: +39 0735.782429 / fax: +39 0735.786285
info[@]sambenedettesecalcio.it