Triestina-Samb: 1-1. Miceli risponde al vantaggio su rigore di Bracaletti PDF
(0 voti)
News - Prima Squadra
Domenica 06 Maggio 2018 20:19
Questo articolo è stato letto: 2679 volte

triestina samb

La Samb chiude a 53 punti il Campionato, classificandosi terza

Mister Moriero, al suo rientro sulla panchina rossoblu, presenta una formazione completamente rinnovata, tornando al suo classico 4-3-3. Dovendo fare a meno di Esposito e Bove infortunati, schiera Perina in porta, una difesa a 4 con Mattia, Conson, Miceli e Patti, a centrocampo Bellomo in regia con Gelonese e il rientrante Marchi ai suoi lati, e in attacco Valente e Rapisarda a sostegno di Miracoli.
La Samb parte subito con il piglio giusto, cercando la via del vantaggio, e ci va vicino con Rapisarda che calcia di poco a lato e con Miceli che centra la traversa. Da metà secondo tempo si svegliano gli alabardati che conquistano campo e si creano alcune occasioni pericolose sulle quali è sempre bravo il nostro estremo difensore Perina, ma al 33' il sig. Sozza di Seregno decreta un penalty molto contestato in favore dei padroni di casa, che Bracaletti trasforma per l'1 a 0. E' su questo risultato che le due formazioni tornano negli spogliatoi.
Alla Samb serve solo una vittoria e nella ripresa scende in campo con un atteggiamento diverso, iniziando a costruire gioco soprattutto sulle fasce, con l'inserimento anche di Di Massimo al posto di Rapisarda per dare maggiore peso all'attacco. E' proprio la punta abbruzzese ad avere subito un'occasione da goal, dopo un pregevole cross dalla sinistra di Valente, che però spreca arrivando leggermente in ritardo. La partita si accende ancora di più quando al 74' Miceli approfitta di uno svarione del portiere Boccanera siglando l'1-1. Il pareggio però non serve a nessuna delle due squadre e quindi inizia un finale di partita al cardiopalma, con occasioni da una parte e dall'altra; Bellomo ci prova ancora su punizione ma all'80' viene fischiato un altro rigore, ancora una volta molto dubbio, per la Triestina. Questa volta però, Bracaletti si fa ipnotizzare da un super Perina. La Samb quindi non si perde d'animo e anzi si accende di nuovo con Valente protagonista. Prima centra la traversa con una conclusione da lontano e poi trova il goal del 2 a 1, che però viene annullato per fuorigioco. I rossoblu non mollano e hanno un'altra clamorosa occasione da rete con Di Massimo che al 92' prima va via in maniera esemplare tra tre avversari sulla fascia destra e poi è troppo egoista calciando in porta invece di servire i compagni meglio piazzati fallendo il goal del vantaggio. La partita finisce così sull'1 a 1 e, vista la vittoria del Sudtirol e il pareggio della Reggiana la Samb chiude il campionato con 53 punti e il terzo posto.

TRIESTINA: Boccanera, Libutti, Codromaz, Aquaro, Pizzul (85’ El Hasni), Coletti, Finazzi, Porcari (83’ Hidalgo), Mensah, Arma (68’ Pozzebon), Bracaletti. A disposizione Miori, Maesano, Bajic, Troiani, Celestri, Meduri, Acquadro, Keita, Serafino. Allenatore Nicola Princivalli.
SAMBENEDETTESE: Perina, Conson, Mattia (68’ Candellori), Miceli, Patti, Rapisarda (52’ Di Massimo), Gelonese, Marchi (80’ Stanco), Bellomo, Valente, Miracoli. A disposizione Aridità, Stanco, Di Pasquale, Demofonti, Tomi. Allenatore Francesco Moriero.
Arbitro: Simone Sozza di Seregno (MB)
Assistenti: Pierluigi Della Vecchia di Avellino e Lorenzo Abagnara di Nocera Inferiore
Marcatori: 33’rig. Bracaletti, 74’ Miceli (S)
Ammoniti: 26’ Porcari (T), 26’ Bellomo (S), 33’ Perina (S), Mensah (T), 55’ Bracaletti (T), 75’ Codromaz (T), 83’ Pizzul (T)
Espulsi:
Angoli: 4-3
Recupero: 1 min. 1° Tempo, 3 min. 2° Tempo
Note: Stadio “Nereo Rocco” di Trieste, ore 17.30, cielo sereno. Triestina in completo verde con pantaloncini verdi. Sambenedettese in completo nero con bordi rossoblù. Entrambe le squadre giocano con una patch celebrativa del 120° anniversario dalla nascita della FIGC. Spettatori: 3500 circa di cui 200 provenienti da San Benedetto del Tronto.

PRIMO TEMPO
Mattia al 6’ crea la prima occasione per la Samb servendo Miracoli in profondità ma l’attaccante rossoblù non riesce ad impattare il pallone. Azione pericolosa della Triestina appena un giro di orologio dopo con Bracaletti che serve Arma in area ma il tiro svirgola fuori dall’area. Ancora Samb al 7’ con Marchi che dalla destra serve Rapisarda solo in area ma il giocatore rossoblù strozza il tiro che diviene facile preda di Boccanera. Ribaltamento di fronte e la Triestina è subito pericolosa con Bracaletti che dalla distanza fa partire un tiro che si spegne di poco a lato. Corner per gli alabardati al 9’, batte Coletti che pesca Arma ma la punta biancorossa indirizza il pallone fuori. Punizione per la Samb al 14’ con Bellomo che serve Miceli in area, il difensore rossoblù colpisce di destro il pallone che si infrange sulla traversa. Occasionissima della Triestina con Porcari che viene servito da Bracaletti ma Perina in uscita si oppone e salva la formazione rivierasca. Azione pericolosissima al 20’ dei rossoblù con Valente che serve in profondità Rapisarda ma l’esterno centrocampista rossoblù non riesce ad indirizzare il pallone in rete e finisce tra le mani di Boccanera. Porcari al 29’ serve Finazzi in area che calcia a rete ma Perina devia in angolo. Corner battuto da Coletti che pesca l’inserimento di Codromaz che di testa indirizza il pallone in porta ma la sfera esce di poco. Al 33’ Libutti crossa per Bracaletti che di testa manda fuori ma Sozza di Seregno decreta il penalty per una spinta di Conson su Bracaletti. Per le accese proteste viene ammonito Perina. Dal dischetto va Bracaletti che con un cucchiaio batte Perina. Triestina 1-0 Samb. Ancora Triestina al 38’ con Mensah che appoggia per Finazzi che calcia a rete ma Perina blocca a terra. AL 42’ Mensah serve Bracaletti che da 30 metri tenta il tiro che finisce di poco alto sopra la traversa. Al 44’ Porcari serve Bracaletti che da 30 metri tenta il tiro dalla distanza, il pallone è insidioso ma Perina è bravo a bloccare a terra.

SECONDO TEMPO
Occasionissima al 55’ per la Samb divorata da Di Massimo che da due passi non riesce a insaccare la sfera in rete dopo un ottimo cross di Valente che lo aveva servito a porta vuota. Corner per la Samb al 74’, batte Bellomo, la palla arriva a Boccanera, la palla gli scivola dalle mani e Miceli arriva per primo sul pallone e insacca. Triestina 1-1 Samb. Punizione per la Samb al 75’, dopo un fallo di Codromaz su Di Massimo, batte Bellomo, la palla arriva a Boccanera che smanaccia. Punizione per la Triestina all’80’, batte Coletti, il pallone si infrange sulla barriera e Sozza di Seregno decreta il penalty per un presunto tocco di mano di uno dei componenti della barriera. Dal dischetto va Bracaletti che si fa ipnotizzare da Perina, ancora parità al “Nereo Rocco”. Seconda traversa della Samb con Stanco che serve Miracoli, la palla viene crossata per Valente che con un destro a giro cerca il goal ma trova il legno. Annullato un goal alla Samb dopo che Di Massimo aveva servito Valente che di destro aveva battuto Boccanegra ma l’assistente Pierluigi Della Vecchia alza la bandierina e segnala il fuorigioco. Pericolosa azione della Triestina con Pozzebon che cerca il tiro da 20 metri, Perina si oppone in due tempi. Di Massimo al 91’ si divora un occasione clamorosa per la Samb, solo davanti a Boccanera spara fuori.

Il prossimo appuntamento sarà per domenica 20 maggio, primo turno della fase play off nazionale, con orari e luogo da definire.

Ufficio Stampa

 

Commenta l'articolo

PER INVIARE UN COMMENTO, REGISTRATI ORA OPPURE LOGGATI AL SITO CON USERNAME E PASSWORD

 

 
 
   
  ANTICA PASTA GLOBO
 
© S.S. Sambenedettese Srl p.iva 02177180441 - viale dello Sport, 62 San Benedetto del Tronto. Tel: +39 0735.782429 / fax: +39 0735.786285
info[@]sambenedettesecalcio.it