Coppa Italia: Samb-Fano 5-2 (d.c.r) PDF
News - Prima Squadra
Mercoledì 10 Ottobre 2018 23:16
Questo articolo è stato letto: 344 volte

LOGODEFINITIVO copy

I rossoblu vincono ai rigori dopo aver acciuffato il pareggio nei minuti di recupero del secondo tempo

SAMBENEDETTESE (4-4-2) Pegorin; Rapisarda, Biondi, Miceli, Di Pasquale (45′ Gemignani); Russotto, Bove, Signori (45′ Gelonese), Islamaj (60′ Cecchini); Ilari, Stanco A disp. Sala, Zaffagnini, Calderini, Kernezo, Demofonti, Rocchi, De Paoli All. Roselli

ALMA JUVENTUS FANO (3-5-2) Voltolini; Sosa (45′ Konate), Celli, Magli; Setola, Tascone, Ndiaye, Scimia, Diallo; Filippini (45′ Ferrante), Mancini (62′ Cernaz) All. Sarr, Vitturini, Konate, Fioretti, Ferrante, Morselli, Lazzari, Selasi, Lulli All. Epifani

TERNA Arbitra Luigi Carella di Bari, coadiuvato dagli assistenti A. Micaroni (Chieti) e G. Di Giacinto (Teramo)

MARCATORI 28′ Filippini, 90’+3 Russotto

NOTE Ammoniti: Celli, Miceli, Lulli, Biondi, Ndiaye. Spettatori 499

La sequenza dei rigoriRocchi (gol), Ferrante (parato), Calderini (gol), Cernaz (gol), Ilari (gol), Konate (traversa), Russotto (gol)

La Samb pareggia in extremis con Russotto (90+3) e supera il Fano ai calci di rigore ottenendo il passaggio al turno successivo di Coppa Italia. Mister Roselli propone un 4-4-2 spostando, rispetto alla gara con il Monza, Rapisarda sulla linea difensiva insieme a Miceli, Biondi e Di Pasquale. In mediana spazio a Bove con Signori in mezzo e al duo Islamaj-Russotto sugli esterni. Davanti inedita coppia Stanco-Ilari con quest'ultimo che verrà poi portato sulla fascia a metà primo tempo. Tra i pali torna Pegorin. Dopo un'iniziale fase di studio, sono i fanesi a portarsi in vantaggio al 28' con Filippini che addomestica un buon pallone e da dentro l'area batte Pegorin. Nel secondo tempo la Samb si fa più propositiva e, nonostante alcune buone occasioni, riesce a trovare il gol solo al terzo minuto di recupero con Russotto che dalla sinistra lascia partire un gran tiro che si insacca alle spalle dell'incolpevole Voltolini. Si va quindi ai supplementari dove succede poco o nulla con le squadre che sembrano voler lesinare energia in vista dei prossimi impegni di campionato, affidando così le sorti della qualificazione alla lotteria dei rigori. I calci di rigore alla fine premieranno i rossoblu di mister Roselli che, finalmente, possono tornare a gioire, ma, già da domani, testa alla trasferta di Ravenna.

Commenta l'articolo

PER INVIARE UN COMMENTO, REGISTRATI ORA OPPURE LOGGATI AL SITO CON USERNAME E PASSWORD

 

 
 
   
  ANTICA PASTA GLOBO
 
© S.S. Sambenedettese Srl p.iva 02177180441 - viale dello Sport, 62 San Benedetto del Tronto. Tel: +39 0735.782429 / fax: +39 0735.786285
info[@]sambenedettesecalcio.it