Samb-Rimini 1-0 PDF
News - Prima Squadra
Domenica 16 Dicembre 2018 01:25
Questo articolo è stato letto: 895 volte

48269139 1730518833719286 8947562938051330048 o

Decide la sfida il rigore trasformato a 6 minuti dal termine da Calderini al primo centro stagionale

SAMBENEDETTESE (3-5-2) Pegorin; Celjak (45′ Gelonese), Miceli, Zaffagnini; Rapisarda, Rocchi, Caccetta, Signori, Cecchini; Ilari, Calderini A disp. Sala, Di Massimo, Islamaj, De Paoli, Panaioli, Gemignani, Russotto All. Roselli


RIMINI (4-3-3) Nava; Simoncelli (70′ Venturini), Marchetti, Ferrani, Petti; Montanari (88′ Buonaventura), Variola (84′ Danso), Candido; Arlotti (84′ Cecconi), Volpe, Guiebre A disp. De Angelis, Brighi, Cicarevic, Viti, Bandini, Cavallari, Battistini, Badje All. Acori

TERNA Arbitra Andrea Colombo della sezione di Como, coadiuvato dagli assistenti M. Dibenedetto (Barletta) e F. Pappagallo (Molfetta)

NOTE Ammoniti: 10′ Simoncelli, 70′ Rocchi, 75′ Zaffagnini, 82′ Venturini, 84′ Nava, 85′ Calderini

MARCATORI 85′ Calderini (r)

Una Samb ancora in piena emergenza infortuni supera il Rimini e allunga la striscia positiva di risultati (4 vittoria e 2 pareggi nelle ultime 6 gare). Roselli ripropone il consolidato 3-5-2 schierando in mediana dall'inizio Caccetta con l'acciaccato Gelonese che si accomoda invece in panchina. In campo dal primo minuto anche Signori, tenuto a riposo nella trasferta di Bergamo per un problema fisico. Rientra anche capitan Rapisarda dopo il turno di squalifica, mentre davanti spazio al duo d'attacco formato da Calderini e Ilari. Il Rimini risponde, a sorpresa, con un 4-3-3. Primo tempo bloccato con poche occasioni da mettere in cronaca. Al 18' Calderini prova ad accendere il match, ma la sua conclusione dalla distanza si spegne alta. Passano 2 minuti e arriva la risposta del Rimini con Arlotti che prova la conclusione da fuori, palla al lato. Al 42' il portiere ospite esce in presa alta ma blocca male, Ilari prova ad approfittarne commettendo però fallo. Si va quindi al riposo a reti bianche.

Nella ripresa subito un cambio tra i rossoblu: Celjak accusa un affaticamento al polpaccio e lascia il posto a Gelonese che si posiziona sulla linea difensiva. La Samb prova subito a scuotersi e si fa pericolosa in due occasioni: al 53' Calderini crossa in mezzo, Nava sbaglia ancora la presa, ma rimedia Marchetti che si rifugia in angolo, prima dell'arrivo minaccioso di Ilari. 2 minuti dopo è Rapisarda che prova la conclusione da fuori: palla a lato di poco. Al 61' punizione da posizione interessante per i rossoblu: Cecchini mette un buon pallone sul secondo palo e Miceli, in spaccata, manca di un soffio il tap-in vincente. Al 65' entra Russotto al posto di Caccetta. L'attaccante prova subito a dare dinamicità alla manovra rossoblu, la svolta del match arriva però solo a 6 minuti dal 90' quando, dopo una respinta corta della difesa ospite, la palla arriva a Signori che di testa manda Rapisarda in porta: il capitano viene travolto da Nava e si guadagna il calcio di rigore. Dagli 11 metri va Calderini che, con freddezza, mette dentro facendo esplodere il Riviera. Vantaggio e primo gol per il numero 10 rossoblu. Il Rimini accusa il colpo, la Samb amministra il gol di vantaggio e dopo quattro minuti di recupero i rossoblu possono festeggiare la seconda vittoria consecutiva tra le mura amiche. 

Commenta l'articolo

PER INVIARE UN COMMENTO, REGISTRATI ORA OPPURE LOGGATI AL SITO CON USERNAME E PASSWORD

 

 
 
   
  ANTICA PASTA GLOBO
 
© S.S. Sambenedettese Srl p.iva 02177180441 - viale dello Sport, 62 San Benedetto del Tronto. Tel: +39 0735.782429 / fax: +39 0735.786285
info[@]sambenedettesecalcio.it