Cimmino ad ampio raggio sul mercato rossoblù PDF
News - Prima Squadra
Mercoledì 08 Giugno 2011 12:31
Questo articolo è stato letto: 2970 volte

Catello Cimmino Responsabile Area Tecnica SambenedetteseGibbs e Napolano grande voglia di far bene. Sugli under vogliamo anche valorizzare i nostri ragazzi.

Il responsabile dell’area tecnica rossoblù Catello Cimmino è già a lavoro da diverse settimane per costruire la Samb 2011/12. Ha già chiuso diverse trattative ed altri colpi di mercato potranno essere ufficializzati nei prossimi giorni. Lo abbiamo intervistato per capire come procedono le varie trattative:

Nei giorni scorsi sono arrivati i primi acquisti della sua gestione tecnica vale a dire Gibbs e Napolano. Cosa l’ha spinto a scegliere questi ragazzi?
«Per quanto riguarda Alex Gibbs la prima cosa che mi ha colpito – afferma Cimmino- è la grande voglia di riscatto che questo atleta ha. Le sue qualità tecniche e fisiche sono indiscutibili e secondo me può essere un anno importante per lui anche perché merita categorie ben diverse da quelle in cui ha militato nelle ultime stagioni. Napolano già viene da un anno positivo alla Renato Curi ma sono stato colpito positivamente dalla voglia che aveva di indossare la maglia della Samb».

Per quanto riguarda invece il capitolo dei riconfermati, oltre Pazzi, Mengo e Rulli state pensando ad altri?
«Iniziamo col dire che sono molto felice di aver raggiunto l’accordo per la riconferma di questi tre atleti che io ritengo poter essere la spina dorsale della Samb 2011/12. Poi abbiamo un discorso aperto con Zazzetta con il quale stiamo cercando l’intesa economica e con Porpora, anche se con il difensore campano la differenza tra richiesta e offerta è più marcata. Infine c’è il discorso legato a Giorgio Di Vicino. Noi lo aspettiamo, lui ha preso tempo perché è evidente che un giocatore del suo talento ha diversi estimatori ma ci auguriamo che alla fine possa decidere di restare con noi».

Veniamo al discorso Under. Come vi state muovendo?
«Stiamo sondando diverse piste. Diciamo che al momento cerchiamo soprattutto dei ragazzi classe ’92 poiché i ’91 e i ’93 li possiamo pescare in casa nostra. Abbiamo avuto dei contatti con diversi atleti ma stiamo aspettando che le loro rispettive squadre di appartenenza decidano se riconfermarli o lasciarli andare, solo a quel punto potremo muoverci. La cosa certa è che punteremo su dei portieri Under».

Tornando al discorso Over ci sono altre trattative in corso?
«Sicuramente, stiamo cercando un altro attaccante perché il pacchetto offensivo deve essere composto almeno da tre giocatori di spessore. Inoltre al momento ci mancano due difensori Over anche se con uno abbiamo già una trattativa in stato avanzato. A centrocampo Napolano può offrire molte alternative essendo un atleta duttile e comunque anche in questo reparto ci sarà un altro innesto da affiancare a Rulli e ai nostri Under tra cui rientra anche Biancucci. L’obiettivo insomma è quello di avere all’incirca undici atleti Over e dieci Under , credo che sia il connubio giusto per costruire una rosa competitiva qualora affrontassimo la Serie D o nel caso di un ipotetico ripescaggio in Seconda Divisione».

Ufficio Stampa
U.S. Sambenedettese

Commenta l'articolo

PER INVIARE UN COMMENTO, REGISTRATI ORA OPPURE LOGGATI AL SITO CON USERNAME E PASSWORD

 

 
 
   
  ANTICA PASTA GLOBO
 
© S.S. Sambenedettese Srl p.iva 02177180441 - viale dello Sport, 62 San Benedetto del Tronto. Tel: +39 0735.782429 / fax: +39 0735.786285
info[@]sambenedettesecalcio.it